Come guidare con la pioggia battente

z993567Non è facile guidare in maniera sicura con il tempo piovoso. In caso di pioggia, infatti, le condizioni di guida possono diventare pericolose abbastanza rapidamente. Fluidi di benzina  e di olio del motore possono galleggiare sull’acqua piovana, creando superfici di guida insidiose.

L’acqua crea una barriera tra la strada e le gomme, che può causare la perdita di trazione e il fenomeno dell’aquaplaning. In questo caso, togliete il piede dall’acceleratore, tenete il volante in posizione, e applicate leggermente i freni. Le superfici di guida pericolose, accoppiate con una visibilità ridotta, contribuiscono alle migliaia di incidenti che avvengono ogni anno sulle strade bagnate. Fortunatamente, questi possono essere evitati con un minimo di preparazione e intelligenza. Ecco alcuni consigli a riguardo.

Prendete l’abitudine di controllare alcuni elementi critici prima di iniziare a guidare:

Guardate e siate visti

Quando le previsioni danno pioggia, è importante controllare i fari di una macchina, le luci di stop e che i tergicristalli siano puliti e funzionanti. Accendete i fari sotto la pioggia per aiutare altri guidatori che si vedono. Inoltre, sostituite i tergicristalli che lasciano striature o non del tutto pulito il parabrezza ad ogni colpo e riempite il serbatoio del lavavetri con un solvente per il lavaggio.

Utilizzate un prodotto repellente della pioggia applicandolo sul parabrezza, sul lunotto posteriore e sui finestrini laterali, nonché sugli specchietti esterni, per migliorare la visibilità. Inoltre, è importante ricordarsi di pulire l’interno dei vetri dell’auto, almeno una volta alla settimana.

Amate i vostri pneumatici

Prima di mettervi in moto, controllate i vostri pneumatici, verificando la corretta profondità del battistrada, che dovrebbe essere di almeno 1,6 mm per legge. Utilizzare un calibro per misurare la profondità del battistrada, o controllare con l’inserimento di una moneta di un euro nella scanalatura centrale. Se si riesce a vedere tutta la parte centrale gialla, è il momento di acquistare dei nuovi pneumatici per la vostra auto.

Controllate anche il livello di gonfi aggio del pneumatico: le raccomandazioni del costruttore del veicolo per la pressione dei pneumatici si trovano su un’etichetta apposta sullo sportello o nel manuale del proprietario del veicolo. Ricordate che la pressione dei pneumatici deve essere controllata almeno con cadenza mensile e quando i pneumatici sono “a freddo”, il che significa quando la vostra auto non è stata guidata per tre ore o per meno di 1,5 km a velocità moderata.

Quando siete in viaggio

Le dinamiche del cambiamento di guida cambiano in modo drammatico quando le strade sono bagnate o innevate, il che significa che anche le abitudini di guida devono cambiare in tali situazioni.

Rallentate

Guidare più lentamente riduce il rischio di perdere il contatto con la strada e la possibilità dell’aquaplaning. Riducete la velocità di 15 km/h per ogni livello di aumento della velocità del tergicristallo.

Contate fino a tre

Lasciate uno distanza di sicurezza per la frenata fra voi la macchina di fronte a voi, nel caso in cui sia necessaria una brusca frenata. Utilizzando pali, cartelloni, alberi o altro come punto di riferimento, iniziate a contare una volta che la macchina di fronte a voi passa un punto specifico. Se si passa lo stesso punto prima di poter contare fino a tre, state seguendo troppo da vicino il veicolo davanti a voi.

Sappiate come controllare un pattino

Se la vostra auto inizia a sbandare, niente panico! Continuate a guardare la strada ed a guidare l’auto nella direzione in cui si vuole andare evitando di premere sui freni per mantenere il controllo del veicolo.

Aspettate

Se la pioggia o gli spruzzo da parte degli altri veicoli sono troppo pesanti, basta smettere di guidare. Quando la visibilità è così bassa che non è possibile vedere i bordi della strada o dei veicoli di fronte a voi, uscite fuori dalla strada, per quanto possibile, accendete le quattro frecce e aspettate.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *