Come rendere il motore più efficiente

z859633Rendere il carburante del motore più efficiente è l’obiettivo di molti proprietari di veicoli, sia di quelli attenti all’ecologia sia di quelli attenti alle prestazioni. Ci sono molti modi diversi per mantenere e migliorare l’efficienza, ma la chiave per entrambi è la manutenzione della propria auto. Ecco alcuni ulteriori suggerimenti per contribuire a migliorare l’efficienza a prescindere dall’età e dal chilometraggio.

L’importanza dell’olio pulito

L’importanza dell’olio è duplice in un motore a benzina. L’olio aiuta a lubrificare le varie parti in movimento all’interno del motore durante il suo funzionamento, e questo lubrificante riduce notevolmente l’attrito interno. Attrito ridotto significa più potenza disponibile per la stessa quantità di combustibile bruciato, e questa potenza aggiuntiva può portare a prestazioni migliori ed risparmio di carburante.

Il secondo ruolo dell’olio motore è aiutare il raffreddamento del motore stesso. Poiché l’olio circola attraverso il motore, aiuta a estrarre calore dai vari componenti interni del vostro motore che il refrigerante non può raggiungere. A causa di questi due ruoli importanti, l’olio pulito di gradazione adeguata è di fondamentale importanza sia per il corretto funzionamento sia per i consumi.

Un olio che è di viscosità troppo alta può rendere più difficile il lavoro del motore, mentre l’olio sporco non è efficace nel ridurre l’attrito o il raggiungimento di portate di raffreddamento adeguate. In poche parole, senza un regolare cambio dell’olio, il motore non può operare al meglio.

Garantire il corretto rifornimento

Nei veicoli con motore a iniezione viene determinata la corretta quantità di carburante da iniettare sulla base di input provenienti da più sensori diversi. Sensori di ossigeno sporchi, un convertitore catalitico intasato e gruppi di misura dell’aria sporchi possono tutti causare letture false o inesatte, che a loro volta possono causare un eccesso di rifornimento e una ridotta efficienza del carburante.

Un altro problema particolarmente fastidioso può derivare dagli iniettori ostruiti o da eventuali perdite. A causa della loro incapacità di tenere una tenuta adeguata e fornire adeguate quantità di carburante, gli iniettori malfunzionanti possono causare grandi problemi nel risparmio di carburante, nonché problemi di guidabilità, perciò è sempre bene monitorare i propri consumi in funzione dei chilometri percorsi.

Prese d’aria fredda efficienti

Oltre a garantire il corretto funzionamento dei componenti del motore, vale la pena di prendere atto degli effetti della temperatura dell’aria aspirata dal motore sui consumi di carburante. Temperature dell’aria di aspirata più alte tendono a far sì che il computer del motore inietti del combustibile supplementare e rallentare la fasatura per contribuire a ridurre le probabilità di detonazione.

Questo carburante supplementare e la tempistica ritardata peggiorano le prestazioni ed aumentano i consumi di carburante. Per i veicoli muniti di sistemi di aspirazione dell’aria mal progettati che traggono la loro aria dal vano motore caldo, una presa d’aria fredda più efficiente acquistata sul mercato dell’usato può produrre sia una potenza supplementare sia, allo stesso tempo, un risparmio di carburante.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *