Come trattare il prezzo di un’auto usata con il concessionario

z843789Nel gioco della negoziazione, la conoscenza è il vero potere. E nel settore dell’acquisto e vendita di auto, il venditore di auto di solito ha il maggior numero di informazioni. Pensateci. Quando l’acquirente medio entra nella concessionaria, sarà lui a divulgare immediatamente al venditore di auto ciò che vuole, quanto può pagare al mese, e quale veicolo ha attualmente.

Nel frattempo, il venditore non dà via alcuna informazione che avrebbe aiutato l’acquirente: informazioni come quanto l’auto costa veramente alla concessionaria, a quale prezzo le vendono davvero, o quello che è il guadagno reale del venditore e lo sconto massimo per il compratore.

Chi pensate che stia per fare l’affare migliore in questo scenario? Il concessionario, naturalmente. È quello con tutte le informazioni! Così, per ridurre al minimo l’importo da pagare per una macchina, è necessario fare due cose: la prima è tenersi sul vago e non dire il rivenditore esattamente quello che state cercando o quanto siete disposti a pagare; e la seconda è trovare quante più informazioni possibili sulla macchina che si desidera acquistare prima di entrare nella concessionaria.

Quando si parla con un concessionario, è importante sapere che i concessionari fanno i soldi in tre modi diversi con ciascun cliente: (1) Possono fare soldi con la vendita della vettura per più di quello che hanno pagato per acquistarla; (2) Possono fare i soldi quando vendono cose come finanziamenti, garanzie estese, e optional o aggiunte come l’antiruggine; (3) Se l’acquisto comprende un’auto in permuta, possono fare i soldi sulla differenza tra quanto pagano per la vostra auto e ciò che ottengono quando la rivendono.

La maggior parte degli acquirenti si concentrano solo sul primo di questi modi del concessionario di guadagnare. Tuttavia, i concessionari di automobili potrebbe effettivamente fare più soldi con i modi 2 e 3. Così, quando si inizia a negoziare per una macchina usata, tenete conto di cose come il finanziamento e il valore corrente di permuta della vostra auto nel calcolo del prezzo finale.

Acquistate automobili usate che abbiano almeno due anni. Perché due anni? Beh, sono abbastanza nuove da avere ancora un aspetto gradevole e probabilmente non hanno un sacco di problemi. Ma, ancora più importante, il valore all’ingrosso una nuova vettura scende tra il 45 e il 55 per cento del suo prezzo originale dopo due anni. Che affare per l’acquirente!

Controllate poi i prezzi dell’auto sui siti web. Questi non vi danno il prezzo all’ingrosso di un auto, solo il valore di vendita al dettaglio. Il prezzo all’ingrosso è ciò che i concessionari utilizzano per determinare quanto si dovrebbe pagare per una vettura. Dopo aver pagato il prezzo all’ingrosso, i concessionari aumentano il prezzo per la vendita al dettaglio. Voi ovviamente volete comprare l’auto usata a un prezzo il più vicino possibile al prezzo all’ingrosso, che pertanto dovete cercare di conoscere.

Chiamare vari concessionari o controllate i loro siti web per vedere se hanno la macchina usata che volete e per sapere quanto chiedono per essa. Se hanno l’auto che state cercando, annotate la targa del veicolo, ne avrete bisogno in un secondo momento, perché attraverso di essa potete chiedere all’ACI una visura e avere così una relazione completa della storia di un veicolo.

Il rapporto vi dirà quanti proprietari la vettura ha avuto o se ha avuto incidenti. Questo tipo di informazioni può aiutare a ottenere un prezzo più basso (oppure a stare ben lontani dalla macchina in questione). Ad esempio, se l’auto apparteneva ad una flotta a noleggio, probabilmente aveva molti guidatori diversi che avevano differenti gradi di capacità di guida. Alcuni possono aver rovinato il motore ai semafori e altri potrebbero avere usurato la macchina molto di una macchina simile che ha avuto un solo proprietario.

Inoltre, non è necessario far finanziare l’acquisto della vostra auto tramite il concessionario. È possibile utilizzare a tale scopo qualsiasi banca che si desidera, a cominciare dalla propria. Per evitare la pressione del venditore di farvi avere un prestito auto presso la concessionaria, informatevi presso le banche dei diversi tassi di prestito per l’acquisto di auto. Controlla per prima presso la tua banca. Quando il venditore tocca questo argomenti, potrai dire che hai un prestito auto approvato e precisare quale tasso di interesse pagherai su quel prestito.

Naturalmente, la concessionaria ha ancora voglia di ottenere una commissione dalla propria banca, per cui probabilmente inizieranno a negoziare i tassi di prestito auto con voi. Si potrebbe anche ottenere un accordo migliore con il prestito tramite il concessionario. Chi lo sa! Basta avere il vostro finanziamento pronto prima di mettere piede sull’auto. Potrete così risparmiare qualche soldo.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *