Differenza tra diesel e turbodiesel: qual è?

z855890Molte persone sanno che le auto turbo diesel sono versioni leggermente modificate delle auto diesel normali. Entrambe hanno dei motori a combustione interna, ma la versione turbo migliora le prestazioni del motore diesel.  Il turbocompressore, infatti, è un compressore a “induzione forzata” che utilizza i gas di scarico emessi dal motore diesel per migliorare la potenza del motore e il flusso d’aria.

Ma sono davvero migliori delle diesel normali? A parte il flusso d’aria maggiore e migliore all’interno di una turbo diesel, si ottiene anche una migliore coppia a bassa velocità. Queste auto hanno anche una migliore capacità di traino rispetto alle normali vetture diesel e benzina. Ciò può essere il motivo per cui molti lavoratori agricoli utilizzano veicoli turbo diesel per i loro terreni. I motori turbodiesel hanno anche una maggiore accelerazione, il che fa sentire l’auto molto più sportiva di una diesel normale.

Le persone che possiedono i turbo diesel notano certamente la quantità di risparmio di carburante che ottengono rispetto alle auto diesel e benzina. Una vettura turbo diesel è anche più tranquilla, dal punto di vista del rumore, rispetto a una diesel normale. Gli efficienti motori più recenti, inoltre, producono anche molto meno monossido di carbonio rispetto alle auto a benzina, e quindi le emissioni non sono più una grande preoccupazione con i motori turbo diesel e diesel.

Un turbocompressore è controllato più direttamente dalla pressione dei gas di scarico che, oltre ad aumentare con la velocità del motore, varia anche significativamente con il carico del motore.

Un motore turbodiesel sotto un carico pesante, quindi, farà lavorare il turbocompressore ad una velocità superiore che se lo stesso motore viene fatto funzionare allo stesso numero di giri con poco o nessun carico. Ciò ha l’effetto che un turbocompressore eroga una maggiore spinta, aumentando così la potenza (e i consumi) soltanto quando tale aumento di potenza è richiesto perché il motore è pesantemente sotto carico.

Se, per esempio, il veicolo inizia a scalare una pendenza, il carico del motore aumenta e il sistema di turbocompressione fornisce più potenza. Il turbocompressore, brevettato nel 1905, è stato inventato nei primi anni del 20° secolo da Alfred Büchi, un ingegnere svizzero a capo della ricerca sul motore diesel a Gebruder Sulzer, una società di produzione di motori dell’epoca sita a Winterthur.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *