Dopo quanto tempo cambiare pneumatici

z954779È necessario sostituire i pneumatici sul vostro veicolo a determinati intervalli, al fine della sicurezza e per mantenere il veicolo in ottime condizioni. Nel corso del tempo, l’usura dei pneumatici aumenterà notevolmente e potrebbe tradursi in condizioni di guida molto pericolose. La sostituzione dei pneumatici è necessaria, a intervalli regolari di chilometraggio, e anche in caso di problemi visibili.

Sostituzione pneumatici per chilometraggio

Come regola generale, è una buona idea sostituire i pneumatici quando non sono più sicuri da poterci guidare tranquillamente. Il chilometraggio medio dopo il quale sarebbe bene sostituirli varia con molti fattori, come la qualità originale dei pneumatici, le superfici su cui si è guidato, le abitudini e lo stile di guida del guidatore e le condizioni atmosferiche. Una buona regola da seguire è quella di sostituire i pneumatici all’incirca ogni 60.000 chilometri, a meno che, naturalmente, non si abbiano pneumatici progettati per durare più a lungo.

Sostituzione pneumatici danneggiati

È necessario controllare periodicamente tutti i pneumatici per verificare il loro stato di usura. È il momento di sostituire i pneumatici se gli indicatori di usura del battistrada sono visibili (ad esempio: una specie di asticella che corre perpendicolare al battistrada), oppure è possibile utilizzare il metodo della vecchia scuola di una moneta nel battistrada per controllare la sua vita residua.

Inoltre, i pneumatici si usurano in modo irregolare a causa del disallineamento del veicolo o di altri problemi meccanici, per cui potrebbe essere necessario esaminare sia le pareti interne sia quelle esterne per cercare eventuali danni. Se qualsiasi parte in metallo risulta visibile, si dovrebbe evitare di guidare il veicolo fino a quando il pneumatico non viene sostituito.

Suggerimenti per evitare una sostituzione prematura dei pneumatici

Ci sono molte cose che possono danneggiare un pneumatico, e ci sono alcune cose che potete fare per evitare di dover sostituire prematuramente i pneumatici. Una delle più importanti è la rotazione periodica dei pneumatici. Si raccomanda di far ruotare i pneumatici ogni 10.000 o 15.000 chilometri.

Inoltre, evitate di guidare in aree che possono contenere per terra dei residui che potrebbero forare un pneumatico, e fate periodicamente ispezionare il veicolo per individuare e risolvere eventuali problemi meccanici che possono contribuire all’usura irregolare dei vostri pneumatici.

Vi consigliamo di controllare periodicamente la pressione dei pneumatici. Potete usare, allo scopo, un manometro tradizionale a lancetta o un moderno manometro digitale (come ad es. quelli che trovate qui). Se necessario, potete gonfiarli in qualsiasi momento usando un compressore portatile, che potete conservare nel portabagagli della vostra auto (ne trovate alcuni modelli economici qui).

Puoi anche risparmiare non poco acquistando i tuoi pneumatici normali o stagionali online (ad esempio qui) e facendoli spedire a te o direttamente alla tua officina di fiducia. Naturalmente, assicurati di scegliere un modello adatto per la tua auto.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *