Incidente con auto non assicurata: che succede?

z986856Come è noto, circolare senza copertura assicurativa è vietato dal Codice della strada (articolo 193) ed è prevista una multa da 841 a 3.366 euro, oltre al sequestro del veicolo. Ma cosa succede se facciamo un incidente con un veicolo (auto, moto, scooter, etc.) che non ha l’assicurazione RCA obbligatoria?

Dato che circa il 10% dei veicoli nel 2014 è risultato circolare senza assicurazione, la possibilità che la controparte coinvolta nell’incidente non sia assicurata non è del tutto trascurabile, ed in questo sfortunato caso per il risarcimento dei danni è stato a suo tempo creato il Fondo di Garanzia per le vittime della strada, che si può chiamare in causa anche quando l’incidente coinvolge un mezzo non identificato.

In pratica, tale fondo copre i danni causati da veicoli non coperti da assicurazione per danni alle persone e alle cose (in tal caso, infatti, non è prevista alcuna franchigia) fino al massimale previsto dalla legge. Se i danni risultano superiori a massimale di legge, il danneggiato potrà eventualmente fare causa a chi ha provocato l’incidente per ottenere il risarcimento del rimanente.

Ricordiamo che, per controllare in tempo reale in caso di incidente se l’altro veicolo è assicurato o no, si può accedere anche tramite uno smartphone o un tablet al grande database curato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sul relativo sito web o sul portale www.ilportaledellautomobilista.it, inserendo la targa dell’auto o del veicolo di cui si vuole controllare lo status rispetto all’assicurazione.

Se il veicolo in questione non è assicurato, chiamate i Vigili Urbani (o la Stradale) affinché redigano un verbale sull’incidente da cui risulti anche questo aspetto, e procuratevi dei testimoni che mettano a verbale le loro dichiarazioni. A questo punto inviate, magari con l’ausilio di un avvocato, la richiesta di risarcimento alla Consap – il gestore del Fondo delle vittime della strada – e alla Compagnia Assicuratrice da essa designata per la vostra regione.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *