Meccanico onesto e affidabile: come trovarlo

z874880Esistono un sacco di meccanici onesti e competenti in circolazione ma, come in ogni professione, ci sono anche alcune mele marce. Ognuno dovrebbe sapere come guardarsi da questi ultimi.

Con un buon meccanico è possibile risparmiare una quantità enorme di mal di testa e di denaro ed è quindi un bene prezioso riuscire a trovarlo e poterci quindi contare. Ma come si fa a trovare un professionista affidabile?

Il primo consiglio è quello di conoscere l’anatomia e il funzionamento di base della propria auto, nonché le sue esigenze di manutenzione periodica. Altrimenti, quando andate da un meccanico e vi dicono che qualche sistema ha bisogno di manutenzione, o un pezzo ha bisogno di essere cambiato, o qualcosa sembra usurato, non cadiate completamente dalle nuvole apparendo degli ignoranti.

Quindi, il primo passo nella ricerca di un buon meccanico, prima ancora di parlare con amici o guardare i consigli online, è sapere come la vostra auto funziona. Google è un tesoro in questo senso, e si possono anche trovare informazioni su auto di una  marca / modello specifico. Già una rapida ricerca sul web di “come funziona una macchina” porta a decine di risultati utili.

Trovare un meccanico onesto in parte significa far sì che egli si comporti onestamente, e dimostrare una conoscenza dell’auto e di come funziona è la prima linea di difesa. Ma come si fa a sapere se si è avuto un buon preventivo per una riparazione? Come si può confrontare un meccanico con un altro e sapere se un prezzo è giusto o un furto? E quanto tempo dovrebbe prendere la riparazione, in media?

Tutti i meccanici vi faranno pagare un pezzo di ricambio più di quello che lo paghereste se lo acquistate voi su Internet, ma quelli disonesti gonfieranno grossolanamente il prezzo. Inoltre, vi faranno pagare come manodopera magari due ore per riparazioni che hanno avuto in realtà una durata di soli 30 minuti. Per evitare di essere derubati, fate quindi una ricerca su Google cercando sui forum persone che hanno fatto fare lo stesso lavoro che vi serve su un’auto simile alla vostra per vedere quanto hanno speso nel loro caso.

In questo modo scoprirete anche quanto tempo una riparazione richiede, in genere, da un meccanico competente. Cercare un prezzo vicino alla media, piuttosto che valori anomali all’estremo superiore e inferiore. Questo dovrebbe dare un’idea decente di un prezzo equo.

Una volta che si conosce una media che occorre attendersi per il tempo e il costo, chiamate diversi meccanici e chiedete un preventivo. Se si tratta di una riparazione comune, dovrebbero essere in grado di darvi un’idea di ciò che vi costerà e di quanto tempo ci vorrà. Alcuni meccanici faranno per voi la stima per iscritto in anticipo, il che è comunque un buon segno di professionalità.

Quando siete alla ricerca di raccomandazioni o consigli per un buon meccanico, in primo luogo chiedete ai vostri amici e conoscenti sul posto, o anche ai vicini di casa, al postino, etc.  I giudizi di persone reali e di cui vi fidate saranno sempre più utili e vantaggiosi rispetto alle critiche fatte online da anonimi. Chiedete loro informazioni sui prezzi, le tempistiche e l’assistenza ricevuta se la riparazione non era stata risolutiva. Dopodiché, verificate l’eventuale presenza di recensioni online.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *