Non funziona l’aria calda in macchina: cause

z908870Se ricevere un soffio di aria fredda al posto dell’aria calda quando accendete il sistema di riscaldamento della vostra auto, è probabile che qualcosa sia andato storto dentro o intorno al nucleo del riscaldatore.

Quest’ultimo è un piccolo radiatore che genera calore, consentendo al liquido di raffreddamento del motore di circolarvi attraverso, in modo che il ventilatore possa immettere l’aria riscaldata nell’abitacolo  per tenere tutti al caldo. Poiché il nucleo del riscaldatore è di solito posto in una posizione scomoda (dietro il cruscotto) si potrebbe dare uno sguardo altrove prima di escludere le possibilità più semplici.

In primo luogo, controllate il livello del liquido di raffreddamento quando il motore è freddo. Se è davvero basso, potrebbe non essere in grado di riscaldare il centro del riscaldatore. Il termostato del sistema di raffreddamento può anche essere guasto, impedendo al refrigerante di circolare. In questi casi, c’è una buona probabilità che il motore sia più caldo del normale, e c’è il pericolo di un suo surriscaldamento con costose conseguenze.

Se nessuna di queste è la causa, il nucleo del riscaldatore ed i componenti ausiliari sono i probabili colpevoli. Se l’acqua non circola attraverso il nucleo del riscaldatore, forse un deviatore o la valvola non si apre per consentirne il flusso, o il nucleo stesso ha una perdita o è intasato. Un’altra possibilità è che una porta o deviatore che dovrebbe dirigere l’aria calda verso l’interno sia bloccato.

Sulle macchine con controllo automatico della temperatura, la funzione “setta e dimentica” dovrebbe mantenere una temperatura costante, ma il computer che controlla il sistema potrebbe essere guasto. Quindi è possibile che il nucleo del riscaldatore e le altre parti funzionino bene, ma che il computer si sia stancato di soddisfare le vostre esigenze di climatizzazione e smesso di funzionare.

Dato che la diagnosi e la risoluzione di questo tipo di problema possono essere complesse, la maggior parte dei guidatori probabilmente vanno alla ricerca di un parere professionale. Se si esegue una ricerca su internet, comunque, si trovano molti casi in cui ci sono amanti del fai-da-te che hanno affrontato questo tipo di problema, ma il riscaldamento di alcuni di loro soffia ancora aria fredda.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *