Pulizia iniettori benzina sporchi: fai-da-te

z904480La pulizia degli iniettori di carburante è un servizio spesso consigliato dai concessionari e dalle officine di riparazioni auto, ma a meno che non vi siano segni evidenti di iniettori ostruiti (come ad esempio un minimo irregolare, una cattiva accelerazione o livelli di emissioni elevate) potrebbe non essere necessaria.

Non a caso, la pulizia degli iniettori di carburante non è in genere citata nei programmi di manutenzione ordinaria delle case automobilistiche. Molti meccanici promuovono un servizio rapido di pulizia degli iniettori che consiste nel far passare una soluzione detergente attraverso gli iniettori mentre sono ancora montati sul motore.

Per una pulizia più approfondita (e costosa) di iniettori gravemente ostruiti, è necessario rimuovere gli iniettori e pulirli con una macchina progettata per tale scopo. Allo scopo, possono essere utili gli appositi kit che trovate anche online (ad esempio qui).

Gli iniettori si intasano quando dei depositi si accumulano nel tempo e dopo aver percorso migliaia di chilometri. Quando ciò accade, essi non rilasciano la nebbia sottile di carburante che fornisce le massime prestazioni ed efficienza. Se ciò accade, si noterà una perdita di prestazioni del motore o un minore risparmio di carburante.

Il tipo di benzina che si utilizza può anch’esso costituire un fattore importante. Tutta la benzina deve contenere dei ”detersivi” che impediscono depositi di carbonio, vernici e la formazione di altri detriti nel sistema di alimentazione, ma non tutte le marche usano la stessa quantità. Le marche a basso prezzo spesso utilizzano solo il minimo di detersivi, ma i cosiddetti marchi di livello superiore utilizzano maggiori quantità, e alcuni produttori di veicoli li consigliano a causa di questo motivo.

Così, i problemi agli iniettori oggi non sono così diffusi come una volta. Tuttavia, l’iniezione diretta di benzina – un sistema di iniezione più sofisticato che opera sotto pressione maggiore – sta diventando comune nei motori, e alcuni hanno dimostrato di essere più inclini all’intasamento dell’iniezione normale. È per questo che alcuni produttori – come Hyundai e Kia, tra gli altri – raccomandano l’aggiunta periodica, al serbatoio del carburante, di un pulitore del sistema di alimentazione.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *