Quando conviene la scatola nera in auto?

z987499Se sei un giovane guidatore neopatentato, il preventivo dell’assicurazione obbligatoria RCA potrebbe essere alquanto scioccante.  Questo perché la maggior parte degli assicuratori basano i loro calcoli dei premi su una serie di profili di guidatori e di dati statistici generali e, purtroppo, i conducenti giovani e che di recente hanno preso la patente hanno statisticamente più probabilità di essere coinvolti in un incidente.

Tuttavia, la “scatola nera” – conosciuta anche come “black box” – mira ad offrire ai guidatori un’alternativa più economica, fornendo dei premi basati sullo stile di guida reale dell’assicurato, piuttosto che su delle statistiche generali. La polizza di assicurazione basata sulla scatola nera funziona quando l’auto è dotata di un piccolo dispositivo – la scatola nera, appunto – all’incirca delle dimensioni di uno smartphone, che registra la velocità, la distanza percorsa e l’ora del giorno o della notte che siete sulla strada.

Il dispositivo valuta anche il vostro stile di guida attraverso il monitoraggio in frenata e in curva. Può anche registrare il tipo di strada su cui in genere viaggiate, e le ore del giorno e della notte nelle quali si tende a guidare, per costruire un profilo completo di voi come guidatore. In teoria, questa tecnologia telematica può contribuire a migliorare gli standard di guida globali dei guidatori italiani premiando la guida sicura con premi di assicurazione RCA più convenienti di quelli attuali.

Se avete un dispositivo satellitare del genere montato la vostra auto, infatti, probabilmente sarà possibile accedere a un sito web sicuro per scoprire come ci si sta comportando. Esso vi mostrerà se è necessario apportare modifiche al vostro stile di guida, e fornirà suggerimenti su come si può migliorare il proprio punteggio di conducente e ridurre il costo della propria assicurazione.

Come regola generale, si presume che guidare per un minor numero di chilometri su strade meno pericolose, ma anche limitando la vostra guida di notte, si tradurrà in premi più bassi. Se i premi annuali vengono calcolati attraverso la scatola nera su base mensile, l’assicuratore può regolare il sistema in modo da premiare rapidamente chi guida in modo meno rischioso (e, al tempo stesso, punire coloro che mostrano di avere uno stile di guida – o delle abitudini di guida – più rischiose).

Dunque, chiunque paga un prezzo relativamente alto per la propria assicurazione auto – come ad es. i conducenti giovani o neopatentati – beneficia maggiormente di questa tecnologia. Ciò perché i premi delle polizze con black box sono basati principalmente sul comportamento attuale e reale di un conducente, che dà loro la possibilità di dimostrare che sono capaci e responsabili al volante.

In breve, se siete un guidatore attento che normalmente rimane lontano dalle strade più pericolose, si dovrebbe vedere una riduzione del prezzo della vostra polizza RCA. Inoltre, se è possibile limitare la quantità di guida che fate, soprattutto di notte o nelle ore di punta, si dovrebbe anche in questo caso vedere una riduzione del prezzo della vostra polizza (o vedere un aumento in caso contrario).

Tuttavia, anche se la vostra guida può avere un impatto diretto nel costo della vostra assicurazione auto, ha ancora senso guardarsi intorno e confrontare le tariffe delle varie polizze che si basano sull’installazione gratuita della scatola nera a bordo del vostro veicolo, poiché i relativi prezzi variano da assicuratore a assicuratore e ognuno avrà diverse per chilometri percorsi, tempo di guida, etc.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *