Quanti punti sulla patente con semaforo rosso?

z875954Quante volte ci sarà capitato di non fare a tempo a frenare al semaforo a causa della durata assai breve del giallo e siamo quindi passati col rosso o abbiamo seriamente rischiato di farlo? Purtroppo, con i Comuni che “fanno cassa” con i T-red, è sempre più frequente. Ma quanti punti della patente si rischia di perdere?

Ebbene, il passaggio con il semaforo rosso (violazione art. 146, comma 3) comporta una decurtazione di 6 punti dalla patente. I punti patente persi diventano ben 12 se l’infrazione è stata commessa da un neopatentato. Dunque, il passaggio con semaforo rosso è una violazione del Codice della Strada piuttosto onerosa in termini di punti sottratti, ma lo è anche dal punto di vista strettamente pecuniario.

Infatti, tale articolo recita: “Il conducente del veicolo che prosegue la marcia, nonostante che le segnalazioni del semaforo o dell’agente del traffico vietino la marcia stessa, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 154 a euro 613“. In genere, la sanzione realmente erogata ammonta a circa 160 euro, che possono diventare ben 200 euro se l’infrazione è stata commessa nelle ore notturne, in quanto si somma l’aggravante della minore visibilità.

Una volta ricevuta a casa la contravvenzione, sarete invitati a comunicare entro 60 giorni dalla notifica i dati sul conducente del veicolo ai fini della sottrazione dei punti dalla patente di guida. Se non li comunicate, la sanzione andrà da un minimo di 269 euro a un massimo di 1.133 euro. In compenso, però, non verrà decurtato alcun punto dalla vostra patente. Naturalmente, per non comunicarli ci si può giustificare scrivendo che non ci si ricorda chi fosse alla guida quel giorno.

Potete verificare quanti punti della patente avete in vari modi: attraverso un computer visitando “Il Portale dell’Automobilista” all’indirizzo Internet www.ilportaledellautomobilista.it; tramite un’app per smartphone e tablet creata dalla Motorizzazione Civile e scaricabile gratuitamente dall’App Store o dal Portale dell’Automobilista; telefonicamente, chiamando da telefono fisso un apposito numero.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *