Quanto costa rifare testata motore?

z988845Il costo medio per la sostituzione delle guarnizioni della testata è compreso tra 1.000 e 1.500 euro. Il costo della manodopera è stimato tra 700 e 900 euro, mentre le parti di ricambio hanno un prezzo tra 300 e 600 euro. Se l’intervento viene effettuato presso un concessionario, il prezzo sarà alquanto più alto.

La guarnizione della testata bruciata è uno dei 4 problemi più costosi che si possono avere con il vostro veicolo. Si stima che si debba pagare tra 1.200 e 1.600 euro  per un lavoro di riparazione. Ma per alcuni semplici veicoli con motori più piccoli si potrebbe pagare da un minimo di 600 euro fino a 2500 euro per un veicolo complicato. Una guarnizione della testata può costare fino a 10 euro per un piccolo motore a 4 cilindri o fino a 400 euro per una guarnizione della testata speciale o ad elevate prestazioni.

La guarnizione della testata si trova tra la testata del motore e il blocco motore. Per sostituire questa guarnizione è necessario rimuovere una porzione significativa del motore e dei suoi accessori. Inoltre, mettere il motore di nuovo insieme non è semplicemente una questione di sostituzione dei componenti e di stringere i relativi bulloni. Molti dei componenti che devono essere riattaccati dopo l’installazione di una nuova guarnizione della testata, infatti, richiedono impostazioni specifiche per garantire una tenuta adeguata.

Inoltre, la rimozione della testata significa che è necessario assicurarsi che, quando il motore viene ricomposto dopo aver cambiato la guarnizione o la testa dei cilindri, tutto sia sincronizzato perfettamente, per evitare che si verifichino danni maggiori. Tutte queste complicazioni nel riassemblaggio lo rendono un processo lento e faticoso che dovrebbe essere fatto solo da tecnici molto esperti.

La sostituzione della guarnizione della testata o della testa dei cilindri rappresenta pertanto una grossa riparazione in termini di tempo, che spesso si rende necessaria quando il motore ha un elevato chilometraggio e/o il motore si è surriscaldato. A causa di queste condizioni potranno essere necessari anche alcuni pezzi di ricambio supplementari durante la riparazione. Questi possono includere i componenti del sistema di raffreddamento (tubi, pompa acqua, radiatore, termostato, ecc), cinghia di distribuzione, cavi di accensione, e altro ancora.

Il danneggiamento della guarnizione della testata è spesso causato da un motore surriscaldato, oppure da un elevato chilometraggio e/o dall’età. Un segnale precoce di una guarnizione della testata che sta per abbandonarvi è un motore acceso con difficoltà, per una manciata di secondi, la prima volta che si avvia il veicolo, soprattutto se è stato fermo durante la notte.

Una guarnizione della testata che perde o una testa del cilindro crepata causa spesso la perdita di liquido refrigerante del motore che finisce nell’olio, causando una sorta di “cioccolato al latte”, dato che la carica di colore e il livello dell’olio diventano superiori al normale. Le guarnizioni della testata testa o le teste di cilindri danneggiate possono causare anche l’infiltrazione del liquido refrigerante nella camera di combustione, producendo un fumo odoroso bianco dal tubo di scappamento.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *