Supporto motore rotto: sintomi e rimedi

z897446I supporti del motore sono blocchi di gomma montati su staffe in acciaio imbullonati in posizione per sostenere il motore e ridurre la quantità di vibrazioni del motore e il rumore che si sente nell’abitacolo. Di solito ce ne sono tre o quattro.

Se la gomma si consuma o si crepa, o se le staffe in acciaio si rompono, i sintomi più comuni sono più vibrazioni del motore o un movimento sotto la valvola a farfalla e più rumore. Il motore potrebbe anche spostarsi di qualche centimetro o più, quando i supporti sono rotti. Ma ecco più in dettaglio i sintomi che potrete facilmente notare e che vi permetteranno di agire di conseguenza.

1 – Vibrazioni del motore

Il primo sintomo da notare è una quantità eccessiva di vibrazioni del motore. Poiché i supporti del motore hanno lo scopo di mantenere il motore fissato al sicuro, se funzionano male il motore tenderà a rimbalzare su. A volte, ci può essere un suono emesso dal motore in vibrazione, tuttavia, il sintomo più comune è una vibrazione del feltro o del sedile sul lato del passeggero.

2 – Disallineamento

La protezione di un motore non solo fissa un motore, ma lo allinea, il che significa che l’altezza del motore è assicurata essere uguale su tutti i lati. Se i supporti del motore sono fissati male, il motore si abbassa e si inclina di lato. Anche in questo caso, ci possono essere rumori emessi dal motore al posto del suono giusto. Controllate il motore per vedere se è inclinato. Se è così, i vostri supporti non stanno facendo il loro lavoro.

3 – Danni al motore

Il terzo sintomo è un caso estremo. Se i supporti del motore si staccano completamente dal motore, e non sono soltanto allentati o rotti, un motore può passare da una parte all’altra, rimbalzando. Questo presenta un rischio per la sicurezza se si sta guidando il veicolo a velocità elevate: il motore può spostarsi e rimbalzare con tale violenza che varie parti voleranno via.

4 – Cinghie rotte e tubi flessibili

Oltre che alla rottura di parti del motore, dei cattivi supporti possono portare a cinghie e tubi danneggiati. Anche in questo caso, le varie cinghie del ventilatore del motore ed i tubi flessibili del radiatore saranno danneggiati solo durante la marcia ad elevate velocità.

5 – Rumore eccessivo

I sintomi precedenti includono parti che non stanno lavorando, da parti del motore a cinghie e tubi. Tuttavia, il sintomo più comune è solo il rumore in eccesso. Questo rumore in generale significa che qualcosa non va. Può significare quindi uno dei sintomi precedenti, oppure qualcosa di completamente nuovo ma, indipendentemente da quale sia il problema, vuol dire che qualcosa non va e occorre portare il proprio veicolo in riparazione immediatamente.

Molti supporti del motore possono essere sostituiti per una cifra e in un tempo entrambi ragionevoli, e alcuni meccanici fai-da-te si vantano di averli sostituiti per meno di 100 euro. Siate consapevoli, però, che il sollevamento di qualsiasi motore è una cosa seria e, se non si sa cosa si sta facendo, si potrebbe danneggiare gravemente il motore e la vostra auto.

Il motore è in genere sollevato con un paranco per prendere su di sè tutto il peso che prima ricadeva sui supporti rotti prima che possano essere sostituiti. I produttori spesso lasciano poco spazio di lavoro, estendendo il tempo necessario per sostituire i supporti e rimettere tutto insieme. Perciò, in generale, l’intervento di riparazione può costare anche 200 euro.

L’intervento può richiedere tre o quattro ore di lavoro se il motore è difficile da sollevare fuori dal cofano e le altre parti devono essere rimosse o allentate per consentire l’operazione. Nei casi in cui siano coinvolte parti di raffreddamento e di scarico, potrebbero essere necessarie nuove guarnizioni o tubi. Perciò, chiedete sempre prima un preventivo per la sostituzione dei supporti del motore.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *