Valore commerciale auto usata: come preservarlo

z986860Una volta che una macchina lascia il concessionario, il suo valore in caso di rivendita inizia inesorabilmente a diminuire. Ci sono alcuni fattori chiave che determinano il valore di rivendita, secondo gli esperti nel settore di valutazione delle auto usate. Essi sono:

  • L’età, che riduce automaticamente il valore di rivendita di una vettura ogni anno che passa.
  • Il chilometraggio, che influenza il valore se è superiore o inferiore alla media per la vostra auto. Un chilometraggio estremamente basso, paradossalmente, può influenzare negativamente il valore di un auto, in quanto potrebbe far pensare a un problema che impedisce all’auto di essere guidata normalmente.
  • La condizione, determinata dalla vernice visibile o da danni alla carrozzeria, danni interni e segni di usura, danni al telaio, funzionamento meccanico, stato dei pneumatici e dalla storia degli incidenti. La condizione della vostra auto è una parte importante del valore di rivendita, ed i danni estetici lo diminuiscono istantaneamente. Indicano anche che è più che probabile che vi siano alcuni problemi meccanici. Se ci sono sia problemi estetici che meccanici, il valore scenderà piuttosto rapidamente.
  • La condizione del mercato è un’altra cosa da considerare. Essa stabilisce il prezzo di rivendita al punto in cui domanda e offerta si incontrano. Per esempio, ci sarà una maggiore domanda di auto ibride ed a basso consumo quando i prezzi del carburante sono alti, il che aumenta il loro valore, mentre le decappottabili vedranno la domanda crescere nei mesi primaverili ed estivi.
  • La posizione è un fattore solo se un veicolo è più o meno popolare in una certa area. I fuoristrada, per esempio, sono più popolari in campagna; le vetture compatte e le utilitarie sono più popolari nelle grandi città. Il valore della vostra auto sarà quindi più basso nelle aree a bassa domanda, dove può essere più difficile da vendere.

La marcia verso il basso del valore di una macchina è un fenomeno che, per la maggior parte delle auto, non può essere fermato. Vi sono, tuttavia, azioni che si possono intraprendere per assicurarsi che la vostra auto valga il più possibile quando la si vuole vendere:

  • Eseguite la manutenzione periodica e seguite il programma di manutenzione della vostra auto. Questo include cambiamenti di olio, rotazioni dei pneumatici e la manutenzione estetica.
  • Salvate le annotazioni relative alle manutenzioni ordinarie e straordinarie. Queste permettono all’acquirente di verificare che vi siete presi buona cura della vostra auto, e possono anche aiutare quando si avrà bisogno di essere serviti di nuovo.
  • Assicuratevi che ogni danno meccanico o estetico al veicolo venga riparato correttamente prima anche solo di provare a vendere o scambiare un’auto.
  • Mantenete la pulizia esterna e interna. Un’eccessiva usura diminuirà il valore, anche se l’auto funziona perfettamente. Nessuno vuole una macchina graffiata con un interno appiccicoso.

Se possibile, parcheggiate l’auto in un garage, il che ridurrà il rischio di danni del tempo e di vandalismo. Se il garage non rappresenta un’opzione percorribile, coprite la vettura con un telo in grado di fornire una certa protezione dagli elementi.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *