Come proteggere l’auto dalla ruggine

z774356Le auto di oggi sono più costose che mai. Quindi, se abbiamo intenzione di investire i nostri soldi in un’auto, è meglio che la proteggiamo per farla durare più a lungo possibile. In questo senso, un settore di grande importanza della manutenzione è la protezione dalla ruggine e il suo trattamento.

La ruggine è come il cancro per una vettura. Una volta che comincia, potrà solo peggiorare e crescere. Dato che ogni costruttore di automobili utilizza lamiere e tutti utilizzano strutture metalliche per le parti inferiori, la ruggine è un grave problema. Può verificarsi ovunque vi sia umidità, condizioni meteorologiche estreme, sale (ad esempio, il sale antigelo utilizzato d’inverno o l’aria salmastra e gli spruzzi del mare).

La ruggine, però, può essere prevenuta e curata. Il metallo del vostro veicolo è rivestito da una vernice e da una sottile protezione della stessa, Sassolini, residui della strada, ed anche grandine possono far sì che questo strato protettivo molto sottile si danneggi. Anche il danno più piccolo come un piccolo taglio può permettere all’umidità di entrare e questa inizia l’ossidazione del metallo, comunemente chiamata ruggine. La ruggine è, in pratica, una perdita di elettroni che indebolisce il metallo e permette l’ossidazione.

Una buona pratica è quindi pulire con una cera la vostra auto almeno ogni due settimane e mentre lo si fa cercare eventuali aree in cui la ruggine potrebbe iniziare. Cercate scalfitture, graffi, ammaccature, tutto ciò che passa attraverso la pittura. È infatti importante notare queste aree il più presto possibile, così da poter prevenire la ruggine. Per il trattamento di un graffio profondo, è importante intervenire coprendolo opportunamente e sigillando l’imperfezione dall’umidità.

Ritoccare il punto rovinato con una vernice abbinata al colore esatto di quella della vostra auto conferirà ovviamente un aspetto migliore e darà una buona protezione. Se la vernice per il ritocco non è prontamente disponibile, è possibile utilizzare, addirittura, un tocco di smalto chiaro. Assicuratevi di utilizzare uno stuzzicadenti al posto del pennello in dotazione per l’applicazione. Uno stuzzicadenti funziona meglio perché farà andare la vernice del ritocco direttamente dove è necessario, all’interno del taglio.

Per ottenere i migliori risultati andate da un rivenditore automobilistico o da un autoricambi per trovare una vernice uguale o molto simile a quella della vostra auto. Una vernice identica sarà migliore e contribuirà a nascondere la riparazione. Alcune auto hanno vernici trasparenti e, pertanto, avranno un aspetto migliore con il ritocco fatto utilizzando una vernice trasparente dopo la riparazione iniziale. Ciò contribuirà a sigillare l’umidità ed a mantenere l’auto senza ruggine.

Se la ruggine ha già iniziato a manifestarsi, ci sono trattamenti disponibili anche per questo. È necessario carteggiare prima la superficie fino a quando la ruggine non è andata via ed il metallo è appena nudo. Poi si applica sulla superficie interessata un prodotto che altera chimicamente la ruggine e sigilla la superficie per la successiva applicazione della vernice. Se l’area dell’auto interessata è molto estesa, un’opportuna verniciatura a spruzzo fatta in modo professionale darà una protezione più spessa e più durevole.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *